Vicenza, 01/06/2016

DOPPIO APPUNTAMENTO IN CINA PER L'AGROALIMENTARE E I VINI VICENTINI

 

Continua l'impegno di Made in Vicenza per rendere più accessibile l'immenso mercato cinese ai produttori vicentini di beni di consumo. In particolare, l'Azienda Speciale camerale coordina la partecipazione delle imprese beriche a FHC China e ProWine China, in programmain contemporanea a Shanghai dal 7 al 9 novembre e dedicate rispettivamente all'agroalimentare e al settore vitivinicolo.

Entrambe le manifestazioni rappresentano un punto di riferimento sia per gli operatori cinesi, sia per quelli dei mercati limitrofi del sud-est asiatico, quali Corea, Taiwan, Vietnam, etc. In particolare, l’edizione 2015 di FHC China ha registrato la presenza di oltre 2.100 espositori provenienti da 66 Paesi e di 50.000 visitatori provenienti da varie Regioni della Cina e dai Paesi limitrofi. Da parte sua, ProWine China 2015 ha visto la partecipazione di 600 espositori provenienti da 33 Paesi (45 le ditte italiane partecipanti) e la presenza di oltre 10.000 operatori del settore. 

Una doppia vetrina che rappresenta una grande opportunità per le produzioni di eccellenza del territorio vicentino, in un mercato - quello cinese - ricco di opportunità commerciali, come dimostra l'esperienza di Made in Vicenza che da diversi anni promuove i prodotti vicentini in Cina.

Si ricorda che tramite l'Azienda Speciale camerale le aziende vicentine aderenti potranno beneficiare del contributo previsto dalla CCIAA di Vicenza per la partecipazione alle fiere e missioni commerciali all’estero.

Per informazioni e iscrizioni, entro il 10 giugno, è possibile rivolgersi a Made in Vicenza, tel. 0444 994750.