Vicenza, 20/12/2013

Il food vicentino vola in America

Il comparto agroalimentare vicentino punta sui mercati dell’America. Made in Vicenza, l’Azienda Speciale della Camera di Commercio, promuove per il 2014 la partecipazione di aziende beriche a tre importanti fiere del settore:  il Sial Canada, che si terrà a Montreal dal 2 al 4 Aprile 2014, il Sial Brazil, previsto a San Paolo dal 24 al 27 giugno 2014, e il Summer Fancy Food di New York, in programma dal 29 giugno al 1° luglio 2014.

 

Sial Canada, giunta all’11^ edizione, è la manifestazione internazionale leader per il food & beverage in Canada, un mercato in costante ed affidabile crescita per l’export di prodotti agroalimentari italiani. La scorsa edizione la fiera ha visto la partecipazione di circa 550 espositori da oltre 50 Paesi e 13 mila visitatori. Sial Canada è rivolta in particolare a produttori d’olio d’oliva, formaggi, pasta, conserve, dolciumi, caffè e altri prodotti tipici. Le aziende vicentine hanno tempo fino al 10 gennaio 2014 per l’iscrizione. L’iniziativa è promossa da Made in Vicenza in collaborazione con altri enti e realtà camerali italiane, nell’ambito del progetto “Sapori d’Italia nel Mondo VI”.

 

Occasione importante per l’affermarsi dell’agroalimentare berico in Sud-America è il Sial Brazil 2014. A testimoniare la sua rilevanza, il fatto che sarà l’unica esposizione promozionale che si svolgerà in contemporanea ai mondiali di calcio previsti in Brasale nell’estate 2014. La passata edizione di Sial Brazil ha visto la partecipazione di 400 espositori da oltre 30 paesi e più di 12 mila visitatori. Il termine per le iscrizioni è il 15 gennaio 2014. L’iniziativa è promossa da Made in Vicenza in collaborazione con il Consorzio Camerale per l’Internazionalizzazione, nell’ambito della collettiva italiana organizzata dall’ICE. Come noto, i dati sull’export verso l’America latina sono molto interessanti ed evidenziano una crescita del 10% nei primi 6 mesi del 2013. Tra i prodotti alimentari italiani più venduti vi sono la pasta di grano duro, l’olio d’oliva, l’aceto balsamico, preparati di verdure e sottaceti, biscotti, formaggi, conserve.

 

Il Summer Fancy Food di New York è l’appuntamento d’obbligo per l’industria agroalimentare internazionale e rappresenta una vetrina importante per le eccellenze vicentine: all’ultima edizione hanno partecipato 2.300 espositori provenienti da circa 80 paesi e oltre 20 mila visitatori. L’importanza della fiera si colloca nel contesto di un mercato statunitense dei prodotti agroalimentari d’esportazione in crescita, in cui l’Italia si trova all’8° posto. Nel primi 8 mesi del 2013 gli USA hanno importato  generi alimentari e vini per un valore di 2,6 miliardi di dollari, con un incremento dell’8,3% rispetto all’anno precedente. Made in Vicenza parteciperà al Summer Fancy Food con un proprio stand, organizzando la spedizione vicentina all’interno della collettiva italiana programmata da ICE.

 

Con queste iniziative Made in Vicenza conferma il proprio impegno per la promozione all’estero delle eccellenze enogastronomiche della provincia berica. Nel 2014 l’Azienda Speciale della Camera di Commercio prevede un ricco programma promozionale per il settore agroalimentare: partecipazioni a fiere, missioni all’estero, incontri b2b e workshop. Per maggiori informazioni sulle attività di Made in Vicenza: www.madeinvicenza.it