Vicenza, 06/02/2017

LE IMPRESE VICENTINE ALLA RICERCA DI NUOVI PARTNER COMMERCIALI IN GEORGIA

 

Un'economia in crescita, una situazione politica piuttosto stabile e un sistema legale affidabile, unito ad un grande interesse per i prodotti Made in Italy e ad un progressivo avvicinamento all'Unione Europea. Sono queste le ragioni che rendono la Georgia un mercato emergente sempre più interessante per le imprese italiane: una realtà che le aziende vicentine avranno l'opportunità di conoscere in prima persona grazie alla missione economica organizzata dal 26 febbraio al 1 marzo nella capitale Tbilisi da Made in Vicenza, in collaborazione con l’ufficio ICE competente per l’area.

L'iniziativa, a carattere plurisettoriale, è rivolta in particolare alle aziende di arredo e complemento d’arredo, sistemi di illuminazione, architettura ed edilizia, termoidraulica, elettromedicale, meccanica agricola e vitivinicoltura. Come sempre nelle missioni organizzate dall'Azienda Speciale camerale, il programma prevede un'agenda personalizzata di incontri con operatori locali, preventivamente individuati secondo le esigenze delle aziende vicentine.

Va sottolineato che l’Italia è il quarto partner commerciale europeo della Georgia (il decimo a livello mondiale) e che i due Paesi intrattengono rapporti economici di ottimo livello. In particolare i prodotti italiani godono in generale in Georgia di ottima fama e vi è sicuramente spazio per un aumento delle esportazioni dal nostro Paese: ciò vale sia per i prodotti che costituiscono tipica espressione dell'Italian style (abbigliamento, calzature, cosmetica, prodotti alimentari, mobili, etc.) che per quelli a contenuto tecnologico (macchinari, cucine etc.). Inoltre, dall'estate scorsa è entrato in vigore l'Accordo di Associazione con l'UE che prevede anche la creazione di un DCFTA (Deep and Comprehensive Free Trade Area), destinato a dare un'ulteriore spinta agli scampi commerciali con i paesi europei.
Il termine per le adesioni è fissato per mercoledì 8 febbraio. Per informazioni e iscrizioni: Made in Vicenza, tel. 0444 994750, www.madeinvicenza.it