Vicenza, 16/07/2013

Tracciabilità del luxury made in Italy, occasione di business in Sudafrica

Incrementare il business del luxury made in Italy in Sudafrica grazie ad un sistema trasparente di tracciabilità dei prodotti. E’ il tema emerso nel corso del convengo “Non è tutto oro quello che luccica – Sudafrica&Italia – Tracciabilità e Best Practices”, svoltosi oggi venerdì 12 luglio presso la Camera di Commercio di Vicenza. L’incontro è stato organizzato e promosso da Made in Vicenza in collaborazione con la Camera di Commercio Italo-Sudafricana e il Laboratorio Saggio Metalli Preziosi della CCIAA di Vicenza.

 

«In Italia ci sono 200 mila imprese che esportano, ma solo 11 mila lo fanno con continuità. E’ fondamentale, soprattutto in questo momento di crisi, aiutare le altre 190 mila aziende a dedicarsi all’export con maggiore costanza», ha dichiarato Filippo De Marchi, Presidente di Made in Vicenza, che ha continuato: «Per poter affrontare il mercato internazionale occorre tuttavia una preparazione adeguata e soprattutto risulta fondamentale l’informazione. Questo convegno intende offrire un contributo informativo alle aziende vicentine del settore orafo, su un tema importante, quello della tracciabilità, da poter mettere a frutto in un Paese molto attrattivo come il Sudafrica».

 

Il convegno rientra nell’ambito del progetto cofinanziato da Unioncamere sulla tracciabilità volontaria dei metalli preziosi e del settore fashion, denominato “TF – Traceability & Fashion”. La Dott.ssa Alessandra Vittoria, Direttore di Unionfiliere, ha evidenziato le importanti ricadute economiche di un progetto che mira in primo luogo a creare trasparenza e fiducia tra produttore e consumatore. La possibilità di tracciare e certificare l’italianità di tutti i pezzi della filiera costituisce infatti un valore aggiunto per i prodotti luxury made in Italy, soprattutto in riferimento a paesi emergenti, come il Sudafrica, che si stanno aprendo al mercato dei beni di lusso e che prestano sempre più attenzione ad informarsi su provenienza, storia e qualità dei prodotti esteri.   

 

Per maggiori informazioni sulle missioni estere di Made in Vicenza: www.madeinvicenza.it