Vicenza, 28/04/2014

AL VIA IL PROGETTO BIENNALE DI SVILUPPO COMMERCIALE PER L’INDUSTRIA MECCANICA IN MESSICO

Le imprese vicentine interessate potranno aderire fino al 16 maggio 

 

Un progetto biennale per lo sviluppo delle aziende italiane della meccanica nel promettente mercato messicano: si tratta di MECAMEX, programma cofinanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico e dalle Amministrazioni regionali di Veneto, Emilia-Romagna e Piemonte che vedrà Made in Vicenza come "braccio operativo" per la provincia berica.

Più in dettaglio, l'iniziativa è rivolta in particolare alle aziende specializzate nella produzione di sistemi per l'automazione industriale; macchine utensili per la lavorazione dei metalli, della plastica e della gomma, del legno, della ceramica; macchine per l’edilizia; meccanica agricola; macchine per produzione e imballaggio di alimentari e bevande.

Le aziende selezionate (da un minimo di 30 ad un massimo di 60 imprese) potranno partecipare ad un serie di attività collettive a cura dell’ICE, che si svolgeranno a partire dal mese di maggio di quest'anno fino al 2015. Si comincerà con un seminario di presentazione del progetto (il 12 maggio a Padova) per proseguire quindi con ben due missioni economiche in Messico; incontri in Italia con buyers e importatori messicani; la partecipazione a due fiere di settore oltreoceano. Le aziende partecipanti beneficeranno inoltre di consulenze dedicate per la ricerca di mercato sul posizionamento competitivo della meccanica italiana in Messico e lo studio di fattibilità per la realizzazione di un centro servizi post vendita nella zona del Bajio (Messico centrale). Il tutto con costi fortemente agevolati, grazie al cofinanziamento del Ministero per lo Sviluppo Economico e delle Regioni

Le aziende vicentine interessate a prendere parte a MECAMEX possono contattare direttamente Made in Vicenza; il termine per le adesioni è fissato per venerdì 16 maggio.

«Si tratta di un percorso strutturato - sottolinea Germaine Barreto, direttore di Made in Vicenza - che consentirà di mettere in contatto le imprese di un settore strategico per il manifatturiero vicentino, quale appunto la meccanica, con uno dei mercati che presentano in questo momento il maggiore potenziale di crescita, per di più con un sistema politico stabile e importanti accordi commerciali internazionali. Un mercato per il quale Made in Vicenza ha già realizzato diverse iniziative e che anche in futuro sarà seguito con grande attenzione».

I progetto MECAMEX, infatti, appare particolarmente interessante alla luce dei progressi mostrati dall’economia messicana, che presenta segnali di crescita considerevoli, soprattutto nella prospettiva dell’ingresso del Paese nella Trans Pacific Partnership, un accordo commerciale che alla fine del 2013 è arrivato a coinvolgere ben 12 nazioni (Stati Uniti, Australia, Brunei, Canada, Cile, Giappone, Malesia, Messico, Nuova Zelanda, Perù, Singapore e Vietnam). Le stime del Fondo Monetario Internazionale delineano un incremento medio annuo del Pil messicano superiore al 4% da qui al 2018. In questo scenario, l’Italia si è imposta come uno dei principali partner commerciali, esportando i propri prodotti in Messico per un valore di 4 miliardi di euro e un giro d’affari complessivo di 10 miliardi di dollari (dati ICE). Il Paese americano si rivela un’opportunità commerciale anche per le aziende vicentine, considerato il fatto che, secondo i dati dell'Ufficio Studi della CCIAA di Vicenza, sono più di 900 gli operatori berici che intrattengono rapporti commerciali con questo Paese. In particolare l’export di prodotti vicentini in Messico nel 2013 ha raggiunto un valore di oltre 150 milioni di euro: un dato che se di per sè in valore assoluto non desta particolare sensazione, tuttavia conferma le crescenti opportunità che si stanno aprendo, in quando corrisponde a una crescita dell'export vicentino in Messico nel 2013 pari al 16,2% rispetto all'anno precedente. A trainare l'export vicentino in Messico sono soprattutto le imprese meccaniche, seguite da quelle della concia.

Per informazioni: Made in Vicenza, tel. 0444 994750.