Vicenza, 30/04/2014

LA CILIEGIA IGP DI MAROSTICA PUNTA SULLA BIODIVERSITÀ

La ciliegia IGP di Marostica punta sulla biodiversità, valorizzando così ulteriormente le caratteristiche di un prodotto unico per qualità, ma anche per la bellezza dei luoghi di coltivazione. Si apre con questo importante progetto di valorizzazione del prodotto e dell'ambiente in cui nasce la stagione di questo frutto prelibato, che ha nell'area di Marostica (Vicenza) una zona di produzione di particolare pregio, contrassegnata appunto dal marchio di Indicazione Geografica Protetta.

In quest'area della Pedemontana, punteggiata di dolci pendii che durante la fioritura si colorano di bianco, a pochi chilometri da centri di grande valore storico e culturale come Vicenza, ma anche Bassano del Grappa e Marostica stessa, celebre per il suo centro medievale dove ogni due anni si gioca la famosa partita a scacchi viventi, è tutto pronto per la tradizionale manifestazione dedicata a uno dei frutti simbolo dell'inizio dell'estate.

Una vera e propria "festa diffusa", con molteplici iniziative nel territorio, coordinate dal Consorzio di Tutela della Ciliegia di Marostica IGP e da Made in Vicenza, azienda speciale della Camera di Commercio di Vicenza che ha curato la promozione della manifestazione e la realizzazione di una pubblicazione inedita rivolta ai consumatori, con le informazioni salienti sul prodotto e ricette per tutti i gusti.

Il progetto Biodiversità

Con la produzione di quest'anno entra nella fase operativa il progetto per l'ottenimento della Certificazione di Biodiversità avviato dalla Regione Veneto a dicembre 2013 e che al momento coinvolge circa 300 produttori di ortofrutta di tutta la regione, tra cui appunto una dozzina di produttori di ciliegie dell'area di Marostica.

Il progetto, sviluppato da Veneto Agricoltura in collaborazione con le Università di Padova e Verona, prevede un serie di test per due anni consecutivi sul prodotto ma anche sull'ambiente in cui viene coltivato. Attraverso varie metodologie di biomonitoraggio sarà possibile valutare la qualità dell’acqua, dell’aria e del suolo. Se i test daranno esito positivo, tra due anni i produttori della zona potranno chiedere e ottenere il marchio di Certificazione di Biodiversità e potranno così comunicare ai consumatori il loro impegno per la tutela dell'ambiente e del territorio, di cui la qualità del prodotto rappresenta allo stesso tempo una conseguenza naturale e la migliore dimostrazione.

Le manifestazioni - Pianezze

Si comincia a Pianezze, il 17 e 18 maggio, con la 44ª edizione della festa dedicata alla Ciliegia I.G.P. di Marostica della varietà precoce Sandra. In particolare sabato 17 sarà inaugurata l'esposizione dedicata alle ciliegie IGP, e a seguire altre iniziative culturali e di intrattenimento. Domenica 18 invece dalle 9.00 alle 10.30 è in programma un'escursione a piedi nei luoghi della ciliegia Sandra IGP; a pranzo stand gastronomico con la crostata di ciliegie IGP, giochi e spettacoli per tutte le età e in serata intrattenimento musicale. Sia sabato che domenica inoltre sarà allestito un chiosco dove acquistare le ciliegie IGP.

Le manifestazioni - Marostica

Epicentro delle manifestazioni sarà Marostica, dove domenica 1 giugno si terrà in Piazza Castello e nell'area del Castello Inferiore l'attesissima mostra concorso, che per la prima volta quest'anno sarà a carattere regionale e sarà l'unica in programma durante la rassegna. In questa occasione i consumatori potranno assaggiare e acquistare le ciliegie, ma anche visitare una mostra dedicata appunto alla ciliegia di Marostica IGP e

 

 

assistere ai diversi momenti di intrattenimento in programma. Tra questi, da non perdere, dalle 14.30 alle 18.00, la possibilità di partecipare al circuito di degustazione, con tanti piatti a base di ciliegia di Marostica IGP tutti da scoprire, a cura dei ristoratori della zona.

Alle 20.00 invece sarà la volta della cena, sempre con menù a base di Ciliegia di Marostica IGP (su prenotazione, Pro Marostica 042472127), e dalle 22.00 l'intrattenimento continuerà con la "Notte Rossa", con negozi aperti, musica, balli e attrazioni in tutto il centro storico.

Le manifestazioni - Molvena

Nella cittadina famosa, oltre che per le prelibate ciliegie, per avere dato i natali al marchio Diesel, la giornata clou sarà lunedì 2 giugno, con tantissime iniziative: una passeggiata a cavallo sui colli dove vengono coltivate le ciliegie, una mostra floro-faunistica delle specie autoctone e attività dedicate ai bambini. A partire dalle 12.00 ci sarà un Pranzo Itinerante per la piazza di Molvena, dove saranno allestiti alcuni punti di distribuzione dove verranno serviti  un piatto particolare per ogni punto,  preparato da un agriturismo o da un  ristorante. E ancora, non mancheranno i momenti di intrattenimento musicale, uno spettacolo teatrale nel pomeriggio e un'esibizione di ballo in serata, dopo la cena di gala.

Le manifestazioni - Mason
A Mason Vicentino, invece, l'8 giugno l'appuntamento sarà con "Ciliegia in Villa", presso l'ex monastero di S. Biagio, con l'esposizione di prelibate ciliegie IGP e quindi, dalle 11.30 alle 14.30, show cooking e pranzo a buffet con degustazione di vari piatti a base del celebre frutto primaverile, che per l'occasione sarà protagonista anche di alcune sfiziose proposte di finger food. Le degustazioni proseguiranno anche per tutto il pomeriggio, quando si potranno anche acquistare le ciliegie dei produttori certificati della zona. Alle 18.30 gran finale con la presentazione di un piatto a sorpresa realizzato con la ciliegia di Marostica IGP da parte dei ristoratori della “Confraternita della ciliegia di Marostica IGP”, che sarà proposto al pubblico presente.