Vicenza, 17/09/2014

MERCATO NORDAMERICANO, NON SOLO U.S.A.: MISSIONE IMPRENDITORIALE IN CANADA PER LE AZIENDE DEL SISTEMA CASA E CONTRACT

 

Made in Vicenza, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Vicenza, è capofila nazionale della missione economica in Canada in programma dal 17 al 19 novembre e dedicata al sistema Casa e Contract. La missione, organizzata con il Consorzio Camerale per l'Internazionalizzazione, si svolgerà più precisamente a Toronto (capitale della provincia canadese dell'Ontario e maggiore città del Canada) e prevede l'organizzazione di incontri d'affari mirati tra i delegati delle aziende italiane partecipanti e operatori locali, con l'obiettivo di fornire l'opportunità per l'attivazione di partnership commerciali.

I settori di interesse sono, nel dettaglio: sistema Casa e Contract, Arredamento, Complemento d’arredo, Illuminazione, Finiture di interni e rivestimenti, Edilizia. Le richieste di adesione vanno fatte pervenire a Made in Vicenza entro la scadenza fissata a mercoledì 17 settembre. Ricordiamo inoltre che per le aziende vicentine è prevista la possibilità di usufruire del contributo di CCIAA Vicenza per la partecipazione a missioni economiche all’estero.

L’iniziativa assume una particolare rilevanza anche in considerazione delle elevate potenzialità del settore Casa e Contract nell’immenso paese nordamericano: il nostro Paese è infatti il quinto esportatore al mondo di mobili verso il Canada, che a sua volta rappresenta il 9° maggiore produttore e consumatore di tali prodotti su scala globale.

Un mercato ricco di opportunità

Il Canada è il secondo Paese al mondo per estensione (quasi 10 mila kmq) ma ha poco meno di 35 milioni di abitanti, per la maggior parte concentrati nella fascia di territorio al confine con gli Stati Uniti. La ricchezza del Paese deriva soprattutto dall'enorme disponibilità di risorse naturali e in particolare dallo sviluppo del settore energetico. Dopo una crescita del PIL al di sopra delle attese nel 2013 (+2%), le previsioni per il biennio successivo sono ancora migliori: l'anno corrente dovrebbe chiudersi con un +2,3% e il 2015 con un +2,5%.  Il Canada aderisce a numerosi accordi di libero scambio con le maggiori economie mondiali; entro il 2015 dovrebbe entrarne in vigore uno specifico con l'Unione Europea (CETA) che potrebbe portare, secondo le stime del Governo, ad un incremento del commercio bilaterale del 22%. L'Italia si posiziona al 15° posto tra gli importatori e all'8° tra gli esportatori da e verso il “Paese dell'acero”, con una crescita per entrambi gli indicatori nell'ultimo anno (import +14,8, export +11,3%). I principali prodotti esportati dall'Italia in Canada sono alimentari, farmaceutici, macchinari, mobili (+13% nel 2013), abbigliamento e calzature. In direzione opposta viaggiano soprattutto cereali, combustibili minerali e metalli.

Per informazioni: Made in Vicenza, tel. 0444 994750.